Amministrazione trasparente

Accessibilità e Catalogo di dati, metadati e banche dati

L’accessibilità nel nuovo sito della Scuola è stata intesa nell’accezione più ampia di garantire la piena e più ampia fruizione al pubblico.

I riferimenti normativi che sono stati presi in considerazione sono quelli del D.M. 8 luglio 2005 - Allegato A (Criteri e metodi per la verifica tecnica e requisiti tecnici di accessibilità previsti dalla legge 9 gennaio 2004, n. 4.), aggiornato dal DM 20 marzo 2013 - GU Serie Generale n. 217 del 16-9-2013.

Molta attenzione è stata data sia per garantire il pieno utilizzo a soggetti svantaggiati ma anche per permettere l’accesso in tutti i contesti e con ogni mezzo tecnologico.

Per quanto riguarda il primo aspetto si è deciso di puntare fortemente sulla leggibilità dei contenuti, strutturando le informazioni in modo arioso, non soffocato (evitando quindi il cosiddetto effetto "cluttering"), lasciando ampi spazi alle componenti della pagina. Questo, unita all’attenta scelta dei colori che garantisce un buon contrasto con lo sfondo bianco, e all’uso dei font, sempre di grande dimensione e declinati in uno stile “in maiuscolo” per i titoli, permette di aumentare la leggibilità delle pagine, garantendo una fruizione ottimale dei contenuti anche a soggetti ipovedenti.

In più l’organizzazione degli elementi è sempre coerente e mantenuta nelle varie sezioni del sito, rendendo la navigazione “prevedibile” per l’utente.

In riferimento al DM citato questa impostazione permette di rispondere ai Requisiti 3 (Adattabile), 4 (Distinguibile), 8 (Navigabile) e 10 (Prevedibile).

Per garantire l’accesso a soggetti svantaggiati il CMS utilizzato per il sito permette di specificare sempre testi alternativi da associare alle immagini principali (Requisito 1 - Alternative testuali), mentre gli elementi multimediali, video e audio, hanno sempre un titolo, un’immagine statica descrittiva (thumbnail) e la possibilità di inserire testi di accompagnamento (Requisito 2 – Contenuti audio,contenuti video, animazioni).

Eventuali errori (ad esempio legati all’attivazione di funzioni di ricerca per cui non è possibile ottenere dei risultati) sono presentati all’utente con dei messaggi chiari e bene in evidenza. Ciò avviene anche per le funzionalità di back-end del sito, senza che quindi gli editori abbiano delle risposte inaspettate mentre aggiornano i contenuti. Tutto ciò va quindi nel rispetto del Requisito 11 (Assistenza nell’inserimento di dati e informazioni) del D.M. 8 luglio 2005 - Allegato A.

Il sito ha poi il pieno supporto per la navigazione da device mobili: la struttura delle pagine è infatti fluida e pienamente rispondente alle linee guida “responsive", che garantiscono l’utilizzo ottimale sia da PC desktop che da tablet o da smartphone. Le informazioni presentate si adattano automaticamente alla dimensione dello schermo, garantendo così sempre una perfetta leggibilità.

Le pagine del sito sono poi realizzate nella piena compatibilità degli standard HTML e CSS del W3C.

In riferimento al DM citato questa impostazione permette di rispondere al Requisito 12 (Compatibile).

La gestione multilingua del sito permette poi di essere rispondenti al Requisito 9 del DM (Leggibile), anche se per precisa scelta editoriale alcune sezioni possono essere in una sola lingua (italiano o inglese). La lingua di navigazione corrente è comunque sempre in evidenza nel menu in alto a destra della pagina. Da navigazione mobile la scelta della lingua è disponibile tramite un apposita opzione del menu principale di navigazione.

Altri requisiti del DM sono invece non applicabili dato il taglio editoriale del sito, in particolare i Requisiti 5 (Accessibile da tastiera), 6 (Adeguata disponibilità di tempo), 

Infine nel sito non è presente alcune effetto di lampeggiamento, nel rispetto del Requisito 7 (Crisi epilettiche) del D.M. 8 luglio 2005 - Allegato A.

ALLEGATI